Pubblicità:

Salta Minion

Salta nella giungla
Salta nella giungla Salta nella giungla
Corri e salta
Corri e salta Corri e salta
Salta Mr. Bean
Salta Mr. Bean Salta Mr. Bean
Fai saltare i muri
Fai saltare i muri Fai saltare i muri
Jungle foto
Jungle foto Jungle foto
Mini teste
Mini teste Mini teste
Papa Louie
Papa Louie Papa Louie
Ragazzo fuoco e ragazza acqua
Ragazzo fuoco e ragazza acqua Ragazzo fuoco e ragazza acqua
Re salterino
Re salterino Re salterino
Acchiappa la frutta
Acchiappa la frutta Acchiappa la frutta
Battaglia dei cuscini
Battaglia dei cuscini Battaglia dei cuscini
La palla
La palla La palla
Gioco delle Vitamine
Gioco delle Vitamine Gioco delle Vitamine
Metti in ordine i gelati
Metti in ordine i gelati Metti in ordine i gelati
Panini-mania
Panini-mania Panini-mania

Descrizione Salta Minion:

Salta più in alto che puoi con questo Minion! Salta di piattaforma in piattaforma e stai attento a non cadere. Fin dove arriverai?

Istruzioni Salta Minion:

Per giocare, usa il mouse.

Salta Minion è uno dei giochi bizzarri gratis selezionati da noi. Il sito Giochibambini.it propone anche molti altri giochi bizzarri. Se ti piace questa categoria di giochi, ti consigliamo anche di dare un’occhiata ai bubble shooter e di robot. Un altro divertente gioco della nostra collezione è Candy Ride Level Pack.

Pubblicità:

Gioca anche a questi giochi per bambini

Papa Louie 3
Papa Louie 3

Vai all’avventura nella Parte 3 di Papa Louie! Il mondo è attaccato da dolcetti congelati. Per

Papa Louie 3
Roba di scuola
Roba di scuola

I bambini vengono tutto il giorno a chiedere cose al custode. Cercano colla, matite, forbici,

Roba di scuola
Run 2
Run 2

Raggiungi il traguardo il più rapidamente possibile, correndo o sullo skateboard! Puoi scegliere di

Run 2
Stream Master
Stream Master

Unisci i punti dello stesso colore creando un percorso che li colleghi. Attento: i percorsi non

Stream Master
L’uomo delle frittelle
L’uomo delle frittelle

Il racconto del leggendario uomo delle frittelle. Nessuno prepara frittelle come lui. Grazie ai suoi

L’uomo delle frittelle